mercoledì 19 giugno 2013

Review: Rossetto Cambia Colore Lepo

Vorrei scusarmi per la poca frequenza con cui scrivo ma mi si è rotto il computer quindi scrivo da postazioni di fortuna. Questo post l'avevo già scritto da un paio di settimane ma ho dovuto aspettare di avere un vero computer a disposizione per inserire le immagini.
Detto questo passiamo alla review.

LE PREMESSE
Qualcuno di voi forse conoscerà questi rossetti, non sono certo una novità. A me è venuto di recente lo schizzo di comprarli perché mi sono ricordata che quando tempo fa li avevo provati sulla mano avevo fatto fatica a mandarli via, inoltre hanno degli ingredienti che non sono niente male quindi mi sono data alla caccia. Perché non li avevo comprati al tempo? Non lo so... ancora me lo chiedo.

Se vi è capitato di vederli avrete notato i colori assurdi: verde, nero, arancio, blu... sembrano incredibilmente pacchiani, ma in realtà a contatto con la pelle diventano dei bellissimi colori in varie tonalità di rosa, questo perché il colore cambia in base al PH. Per questa ragione trovare uno swatch online è pressoché impossibile, questo perché cambiando colore col PH variano leggermente da persona a persona.

DOVE TROVARLO
Trovarli non è stato facile, sul sito Lepo sono segnalati i negozi, principalmente erboristerie, che tengono la loro marca, però non mi sembra una lista molto aggiornata visto che l'unica erboristeria che era segnata come rivenditore della mia città mi ha detto che non teneva più la Lepo da parecchio tempo. Ho provato allora a telefonare a un'altra erboristeria della lista, di un paese non troppo lontano da me, e mi han detto che tenevano la Lepo ma non i rossetti cambia colore. Che gioia.
Ho provato a dare un'occhiata on line e c'era qualche negozio che li vendeva ma non avere idea di quale colore venisse fuori mi turbava un po', almeno in erboristeria avrei potuto provarli.
Alla fine sono riuscita a trovarli a Udine, per chi è del posto ed è interessato vi segnalo che è Il Giardino dei Tigli, un erboristeria in via San Francesco di Assisi (non mi è stato chiesto di fare pubblicità, non entro mica nei negozi dicendo ciao sono una blogger, semplicemente avendo fatto fatica a trovarlo mi sembra giusto segnalare dove l'ho acquistato). L'erboristeria di cui sopra aveva tutti i colori e tutti i tester che mi ha fatto tranquillamente provare sulla mano e fotografare per mostrarli a una mia amica. 
Il costo è di 12 euro e più scuro è il rossetto più scuro è anche una volta indossato, ad esempio l'arancione è un rosa, mentre quello che ho preso io, il nero, è un fucsia intenso, sembra scontato ma ci tengo a specificare. Certo poi dipende dal PH, ci sono ragazze che affermano che su di loro è sempre lo stesso fucsia.
Se volete acquistarli online io avevo trovato questa erboristeria Clorofilla, da dove ho preso l'immagine qui sotto, che tra l'altro ho visto che li ha in offerta, ma non ho mai fatto acquisti da loro quindi non entro in merito, anche se potrei prendere da loro il prossimo rossetto Lepo visto che non posso certo tornare a Udine apposta visto che è a 300 e passa km da casa mia, in caso vi farò sapere.



IL ROSSETTO
Vi riporto l'inci, che spero sia corretto perché sul rossetto non c'è ma l'ho trovato nel forum Saicosatispalmi pubblicato da RaelDelMare che ha chiesto direttamente alla Lepo:
Ricinus communis, methyl hydrogenated rosinate, octyldodecanol, lanolin, euphorbia cerifera, cera alba, polyglyceryl-3 beeswax, copernicia cerifera, cetyl alcohol, jojoba esters, tocopherol, olea europea, aloe bardensis, glycine soja, propylene glycol, parfum, sorbic acid, citric acid, lecithin, ascorbyl palmitate, glyceryl stearate, glyceryl oleate. Può contenere CI 77491, CI 77492, CI 77499, CI 77891, CI 15850, CI 47005, CI 45410, CI 15985, CI 19140, CI 42090, CI 16035, CI 75470.

Oltre all'olio di ricino potete notare che c'è della vitamina E e dell'aloe vera. Se volete andare ad approfondire sul forum troverete l'inci analizzato secondo il bio dizionario, per le appassionate.

Ho deciso che metterò comunque lo swatch di quello nero per darvi un'idea, ma mi raccomando ricordatevi che su di voi difficilmente il colore sarà uguale. In tutta sincerità lo metto perché quando a mia volta cercavo degli swatch per comprarlo on-line e avere un'idea vaga di quale colore scegliere non ne ho trovati. 
Quindi, questi gli swatch, poi ricordo di nuovo che su di voi non sarà mai identico.



La durata come mi ricordavo è fantastica, dura diverse ore, anche per una come me che mangia in continuazione. La consistenza è comunque morbida come quella di un normale rossetto, non si secca, anche se rispetto a quando è appena messo un po' si asciuga, ma è una cosa davvero leggera, se mi dà fastidio al massimo ci do una passata di burro cacao, mi capita più col freddo.
Dopo qualche ora si attenua ma le labbra sono comunque rosate, vi ricordo che il mio è il colore più intenso della gamma quindi probabilmente è quello di cui restano tracce più a lungo, ma prima o poi mi prenderò anche un rosa intermedio e vi saprò dire. Tra l'altro sono convinta che dopo qualche minuto dall'applicazione il colore si intensifichi, probabilmente è sempre una reazione dovuta alla sensibilità al PH (o una mia allucinazione).
Con il caldo secondo me le performance sono leggermente peggiori in termini di durata, oggi ad esempio (34 gradi umidissimi) ho messo il rossetto alle 9, alle 12.30 seppur attenuato ce l'avevo ancora, mi è andato via mangiando però a pranzo.
Il difetto di questo rossetto è magari che quando dura di più si rovinano prima dei punti rispetto ad altri, come il contorno, non va via omogeneamente, ma questo accade dopo 4 ore, niente che non possa sistemare con un piccolo ritocco e se non ho lo specchio a disposizione faccio una passata con il mio burrocacao colorato Yes to carrots che me lo ammorbidisce e stende, attenuando il colore ma riducendo questo difetto.

Mi capita, come vi ho già detto nel post sul rossetto Bare Minerals, che con certi rossetti la sera mi sentissi le labbra bruciare, ma con questo (come anche col Bare Minerals) non succede per niente, credo che sia perché il primo ingrediente è l'olio di ricino che tiene le labbra morbide.

Insomma rossetto sicuramente promosso. Lo ricomprerei? Sì, vorrei una tonalità più soft e adesso devo scoprire quale potrebbe essere adatta al mio PH (fa ridere da dire non trovate?).
Devo dire che questo fucsia è perfetto per l'estate soprattutto perché con questo caldo capita che mi metta giusto fondotinta e mascara per evitare di sembrare un clown a fine giornata ma anche per pigrizia, quindi questo colore intenso a mio parere dà carattere a un trucco semplice semplice quasi invisibile come quello che uso ultimamente.

Avete mai provato uno di questi rossetti? Che ne pensate?
XOXO,
G.

6 commenti:

  1. ma che bello!! ne avevo sentito parlare ma non li ho mai provati :)

    RispondiElimina
  2. Se siete come me adesso avete il tarlo! :) se decidete di prenderli spero facciate meno fatica di me a trovarli

    RispondiElimina
  3. Splendida recensione. Il rossetto sembra essere un prodotto meraviglioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ^_^ . Io lo adoro e la durata è davvero un punto forte, soprattutto per me che mangio ininterrottamente!

      Elimina
  4. Adoro i rossetti che cambiano colore!! MI piace l'idea di mettermi un rossetto verde che poi diventa rosa!

    RispondiElimina